Allergie alle unghie: quali prodotti utilizzare?

Allergie alle unghie? Lo sapevi che anche le unghie possono subire dei problemi molto noiosi da risolvere dovuti alle allergie? E’ una cosa alla quale si pensa raramente, ma è possibile avere reazioni allergiche anche a causa del comune smalto per unghie. Non è raro essere allergici anche al gel, alle unghie finte, allo smalto semi permanente e prodotti vari per la ricostruzione delle unghie.

Purtroppo ce ne accorgiamo quando il danno ormai è fatto e la cura contro le allergie è lunga e, molto spesso, si va a tentativi finchè non si trova il rimedio giusto. Anche per le allergie alle unghie vale il famoso detto “prevenire è meglio che curare”, meglio quindi scegliere i prodotti giusti se si fa la manicure da sole, oppure scegliere professioniste che sicuramente utilizzano prodotti di buona qualità e attrezzi sterilizzati.

allergie alle unghie

Quali sono le reazioni allergiche causate degli smalti?

Partendo dal principio secondo cui un’allergia può scatenarsi anche per cause diverse dai prodotti che si utilizzano (lo stress, ad esempio), è sempre sconsigliato scegliere smalti scadenti soprattutto a causa della loro composizione.

Le reazioni allergiche che si possono avere sono:

  • eritema, la più ricorrente
  • prurito
  • desquamazione
  • bruciore

In sostanza sono i sintomi da dermatite allergica da contatto (DAC) dovuta agli smalti che contengono acrilati.

La lamina ungueale invece può essere irritata anche da prodotti troppo aggressivi per la cura delle cuticole e anche da una manicure troppe frequente, è consigliato farla non più di una volta a settimana.

Allergie alle unghie: quali sono i prodotti da scegliere?

Mai mettere in secondo piano la qualità, neanche per uno smalto. Se ci facciamo scrupoli per un qualsiasi prodotto di skin care o make up, molto spesso sottovalutiamo la qualità dei prodotti per le unghie. Anche le unghie meritano la stessa attenzione che diamo alla pelle e ai capelli.

Le mani rappresentano una delle parti del corpo più preziose, anche per quanto riguarda il rapporto con gli altri. Una mano ben curata segnala una profonda cura verso se stessi. Per questo motivo è importante scegliere prodotti che rispondano a precisi criteri qualitativi. Insomma, basta seguire un solo e semplice consiglio: mai acquistare cosmetici scadenti, il corpo necessita di attenzioni e cure. Le scelte sbagliate di oggi le potremo pagare domani, e le allergie sono noiosissime da curare.

smalti curativi

Smalti curativi

Che sia solo uno smalto trasparente o del colore di tendenza, è necessario che il prodotto contenga ottimi ingredienti. Meglio non acquistare smalti di marche sconosciute nei negozi dei cinesi o al mercato, tra l’altro stando tante ore al sole o al freddo non è garantito che il prodotto sia in buone condizioni.

La scelta degli smalti da utilizzare è quindi il primo step prima di procedere alla manicure vera e propria. Brand che offrono smalti di qualità ce ne sono molti, anche nei negozi mono marca trovi buoni smalti ad un prezzo ragionevole. Un brand che in precedenza non avevo preso in considerazione ma che ora utilizzo settimanalmente, è Sally Hansen. A parte gli smalti curativi e i prodotti per la manicure (ottima la crema per cuticole), una delle novità del marchio sono gli smalti colorati Color Therapy. La formula degli smalti Color Therapy contiene olio di argan che nutre e idrata l’unghia donando da subito un aspetto più sano. Ottimo smalto da utilizzare anche in fase di guarigione da allergia alle unghie, quando l’aspetto ancora non è dei migliori ma uno smalto classico non è consigliato.

sally hansen

Gli smalti Sally Hansen Color Therapy permettono di avere mani sempre curate facendo attenzione anche a possibili reazioni allergiche sicuramente poco piacevoli.

I prodotti per la manicure Sally Hansen li puoi trovare facilmente da Tigotà, di solito c’è uno stand tutto dedicato al brand. Se non hai vicino casa Tigotà o un negozio simile, puoi acquistarli nel loro store Sally Hansen su Amazon.

Stefania Gatta

10 pensieri su “Allergie alle unghie: quali prodotti utilizzare?

  1. Grazie mille per me che sono allergica a molti prodotti questo post , ed i tuoi consigli mi sono davvero molto utili

    1. ciao Greta! guarda, ho trovato l’inci completo 😉 Ethyl Acetate, Butyl Acetate, Nitrocellulose, Adipic Acid/Neopentyl Glycol/Trimellitic Anhydride Copolymer, Acetyl Tributyl Citrate, Isopropyl Alcohol, Etocrylene, Trimethylpentanediyl Dibenzoate, Violet 2/CI 60725

  2. Per fortuna non sono allergica agli smalti, ma non ne abuso e alterno periodi di “riposo” per le unghie in modo che non si rovinino troppo.

  3. in estate adoro avere una manicure sempre curata ,ma non sapevo delle reazioni allergiche ,grazie per le informazioni

  4. Hai ragione, Stefy, meglio evitare smalti scadenti. Del resto non conviene proprio usarli: oltre a contenere chissà che cosa non hanno nessuna presa sull’unghia.

  5. è un peccato, potrebbe verificare se gli smalti naturali contengono l’ingrediente di cui è allergica. al momento non li ho ancora provati e non ti so dire nulla sulla qualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto