Come cambiare la beauty routine dall’inverno alla primavera

Last Updated on

Quando mutano le stagioni, è utile cambiare la beauty routine. Con l’aumento delle temperature, i prodotti utilizzati durante l’inverno possono diventare troppo pesanti e non essere adatti alla bella stagione che sta arrivando.

Beauty routine di primavera: via l’inverno dalla pelle!

La vecchia battuta non ci sono più le mezze stagioni è diventata realtà. Se ci hai fatto caso negli ultimi anni si passa da freddo a caldo in un attimo, anche fisicamente è difficile stare al passo con questi cambi di temperatura così repentini.

Come aiutarci al cambio di stagione quindi? Se il passaggio dall’inverno alla primavera ci butta un po’ giù si può ricorrere agli integratori, l’assunzione di vitamine non ha solo un buon effetto sull’energia fisica ma anche sull’aspetto della pelle.

Scrub

scrub viso

Per non farci sorprendere dalla primavera con una pelle del viso ingrigita e stressata dagli sbalzi di temperatura e dallo smog, è utile fare uno scrub.

Lo scrub viso e corpo sarebbe utile farlo almeno una volta a settimana in qualsiasi stagione anche se in inverno spesso si diventa più pigre. Di scrub ce ne sono di tanti tipi, alcuni con i grani più grossi che vanno bene per il corpo, altri con grani finissimi più adatti per il viso. Staa te decidere quallo che preferisci, attenzione però a non sceglierne uno troppo aggressivo perchè si possono formare delle micro ferite alla pelle.

Un’ottima alternativa è il dry brushing che si può fare sia al viso che al corpo. Qui puoi trovare gli articoli dove ne parlo più approfonditamente.

Dry brushing viso

Dry brushing corpo

In alternativa allo scrub si può utilizzare una maschera peel off. Queste maschere portano via le cellule morte dal viso ma le puoi usare anche solo per eliminare i punti neri nella zona T o solo sul naso.

Maschere viso

maschere viso per la primavera

Dopo lo scrub, quando la pelle è profondamente pulita, è utilissimo fare una maschera. Anche per la maschera viso c’è molta scelta: ci sono in crema, in gel o le comodissime monouso in fogli. Ognuna di loro ha uno scopo ben preciso, alcune sono esclusivamente idratanti ma ne puoi trovare di illuminanti, nutrienti, anti age… Prima di sceglierla verifica bene se è adatta al tuo caso e al tipo di pelle. Sicuramente le maschere monouso sono le più comode, ho trovato un sito americano che ne ha di quasi tutte le marche, anche di Dr.Jart+, a poco prezzo e con offerte imperdibili. Se vuoi dare un’occhiata al paradiso delle maschere, ti lascio qui il link del sito FaceTory

Siero viso

Per cambiare la beauty routine viso bisogna pensare anche ai sieri. In inverno vanno praticamente bene tutti ma con il caldo è meglio privilegiare quelli non oleosi, se la temperatura si alza rischiano di diventare un po’ pesanti. Una base oleosa può lucidarti il viso e non essere confortevole durante la giornata.

Già in primavera ma soprattutto in estate quando i raggi del sole sono più forti, si deve fare attenzione a non utilizzare sieri viso che contengano vitamina C. La vitamina C è foto sensibile e potrebbe creare irritazioni e macchie alla pelle. I sieri alla vitamina C sono ottimi per illuminare l’incarnato, se proprio vuoi usarli meglio destinarli alla skin care serale almeno fino all’autunno.

Creme viso per la primavera

crema-viso leggera

La crema viso segue il siero, anche questo prodotto è meglio che non sia troppo pesante per le stesse motivazioni. Se in primavera si può utilizzare una buona crema idratante, quando le temperature si alzano si può optare per un fluido che idrata ugualmente ma rimane leggerissimo sul viso. Molte creme contengono già un fattore di protezione e in primavera un SPF inferiore a 30 può andare benissimo. Con l’avvicinarsi dell’estate però non sarà più sufficiente e molti brand di solari hanno creato creme sia per il viso che per il corpo adatte all’uso in città. Sono molto leggere, non hanno il tipico odore da solare e perfette come base per il make up.

Cambiamo anche il make up

Cambiare la beauty routine comprende anche il make up.

Dalla primavera i colori usati per il make up dovrebbero schiarirsi in modo da avere un aspetto più fresco, luminoso e giovane. Il prodotto da sostituire prima di qualunque altro è il fondotinta.

La regola da seguire è sempre la stessa: se i fondotinta hanno una base oleosa e pesante è meglio sostituirli con qualcosa di più leggero. Se in inverno il fondotinta in crema è un ottimo alleato anche per proteggere la pelle da freddo e screpolature, in primavera si può avere una base viso più confortevole con un fondotinta a base d’acqua.

I fondotinta a base d’acqua sono leggerissimi, stratificabili e molto confortevoli anche con le temperature più alte. Spesso non necessitano neanche di cipria, un prodotto in meno da utilizzare!

Per un effetto ancora più naturale si può optare per una BB cream o CC cream che coprono le discromie senza effetto maschera e sono molto adatte per avere un look più fresco e primaverile.

Cambiare beauty routine

Cambiare la beauty routine dall'inverno alla primavera

Non limitiamoci a cambiare la beauty routine solo per il viso e corpo. Anche i piedi hanno bisogno di più cure, ricordati che fra poco userai i sandali e scarpe aperte!

Ricordiamoci che anche i piedi sono da curare, in inverno sono costretti a stare ore dentro a scarpe chiuse e stivali, non saranno certo al top.

Se li hai trascurati tutto l’inverno ora non sarà facile fare una bella pedicure, se poi sei una schiappa come me è anche peggio. Io adotto un sistema infallibile: vado dall’estetista così lei farà il lavoro più difficile. Bella forza, eh?

Sì, soluzione comoda però in questo modo nelle settimane successive mi limiterò ad una pedicure semplice che anche chi è incapace come me riesce a fare.

Sarà sufficiente un pediluvio con bicarbonato e magari usare uno scrub anche DIY fatto con semplice zucchero, miele e un po’ di olio di mandorle per eliminare le cellule morte. Se è il caso, passo la pietra pomice sui talloni. Infine uso una crema corposa e infilo un paio di calzini in cotone fino a che non si sarà assorbita. In questo modo riesco a mantenere il lavoro professionale dell’estetista fino alla fine dell’estate.

Un ultima cosa prima di salutarti: cambiare la beauty routine dall’inverno alla primavera ti permette anche di controllare se hai prodotti scaduti o che non usi più. Approfittane per fare un decluttering!

28 pensieri su “Come cambiare la beauty routine dall’inverno alla primavera”

  1. la mia pelle risente tantissimo dei cambiamenti di stagione e spesso mi trovo ad affrontare delle vere e proprie emergenze grazie degli utilissimi consigli

  2. Lo scrub corpo e viso e uso una volta alla settimana già di norma. Ogni tanto (circa una volta al mese) faccio anche la maschera peel. Poi mia mamma mi ha comprato anche la maschera all’argilla pura e la uso 2 / 3 volte alla settimana e mi trovo molto bene. Toglie le impurità e lascia la pelle luminosa e liscia.

  3. Consigli molto interessanti per una principiante come me.. È molto. Importante la mia pelle e il tuo articolo mi sarà di aiuto grazie

  4. Ammetto che tutte ste accorteze per la mia pelle e per il uso non le ho mai avute. Visto l’incombente del 50 dovrò iniziare a prendermi cura di me stessa seguendo i tuoi consigli

  5. Io utilizzo tutti i prodotti da t citati, grazie per i tuoi preziosi suggerimenti che li terrò ben presenti nei prossimi giorni

    1. più che altro dovresti trovare uno scrub adatto a te. se hai la pelle sensibile, ci sono scrub delicatissimi che eliminano le cellule morte ma sono così fini che non creano problemi neanche alle pelli più reattive. ne sto provando giusto uno ora, te ne parlerò più avanti 🙂

  6. Tutto Verissimo!!! E io, ora come ora, ho bisogno più di tutto di uno scrub dalla fronte alla punta dell’alluce del piede! Un total body insomma!!!
    Nicoletta

  7. Non ho mai fatto scrib né maschere al viso, forse è il momento di iniziare. Invece cambio sempre fondotinta e crema in base alla stagione. Inoltre su una cosa hai perfettamente ragione: bisogna curare i piedi. In realtà per tutto l’inverno. Il fatto che d’inverno non siano visibili non è una buona scusa per non curarli.

  8. Il cambio di stagione è sempre traumatico. Il corpo ne risente sempre…ed è sempre bello leggere consigli e suggerimenti su questo argomento. Apprezzo molto questo articolo e lo trovo fantastico.

  9. Anch’io faccio in modo di variare la beauty routine in base alle esigenze specifiche della pelle e ai cambiamenti climatici.

  10. Sono una fan di scrub e maschere, ma sul resto sono totalmente impedita. Quindi grazie dei suggerimenti!! Corro a fare decluttering

  11. Anche io cambio il mio beauty con il caldo,creme piu’ leggere,magari con un po’ di protezione che con il primo sole ci vuole.

  12. consigli utilissimi, visto che la mia pelle ha bisogno di prodotti diversi in base a temperature diverse ( e lo dimostra!)

  13. solitamente io utilizzo meno trucchi nella stagione più calda….. non uso propdotti che non fanno respirare la pelle. Seguirò molto volentieri i tuoi consigli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: eh, volevi!!