Cerchietti per capelli ed elastici in stoffa: il ritorno degli anni ’90

Cerchietti-per-capelli-ed-elastici-in-stoffa_-il-ritorno-degli-anni-90

Last Updated on

La moda va sempre a ripescare vecchi stili da riproporre, quest’anno per la moda capelli è il turno degli anni ’90. Elastici in stoffa, cerchietti per capelli con applicazioni e fasce colorate saranno sulle nostre teste dalla prossima primavera fino all’estate e, probabilmente, anche oltre. Visto che sono divertenti e facili da fare, perchè non li creiamo da sole? Piuttosto che buttar via vecchi foulard, sciarpe, bottoni, fiori in tessuto, passamanerie e decorazioni che sono in fondo ai cassetti da anni, ricicliamoli per ridargli una nuova vita.

Mi sono molto divertita a fare i cerchietti, le fasce per capelli e gli elastici che vedrai fra poco. E’ un ottimo modo per passare le giornate in modo creativo ed evitare di vegetare davanti alla TV.

Fasce per capelli fai da te

Le fasce per capelli in elastico sono piuttosto semplici. L’occorrente è:

  • elastici di varia larghezza
  • ago e filo oppure colla a caldo o a presa rapida
  • bottoni ma anche fiori, perline, cristalli ecc. il procedimento è uguale

Decidi la quantità di elastico necessaria prendendo le misure partendo dalla nuca fino alla parte alta della testa e facendo passare il metro dietro le orecchie. Aggiungi poi un paio di cm per la cucitura (2) e taglia l’elastico. Cuci sovrapponendo i cm in avanzo (3) così da creare un cerchio e poi cuci o incolla le decorazioni che hai scelto.

tutorial cerchietto per capelli in elastico

Se non vuoi cucire la fascetta puoi usare anche colla a caldo o quella trasparente a presa rapida, per sicurezza in questo caso sovrapponi più cm di elastico.

Io ho cucito tre bottoni già decorati che avevo da anni, ma puoi creare tante fascette diverse e ricoprire dei bottoni semplici con della stoffa colorata per abbinarle alla tue maglie, camicie e t-shirt preferite.

La seconda fascia per capelli l’ho completamente riempita di bottoni da camicia, dalle foto non rende ma è molto carina vista dal vivo. Questi bottoni sono piccoli e ne avevo tanti, li ho cuciti uno di fianco all’altro per tutta la circonferenza usando un filo verde prato per creare un po’ di contrasto.

fascia per capelli fai da te con bottoni

Per la terza ho utilizzato un elastico più largo e una decorazione in filo di metallo e perle. Se vuoi riciclare una decorazione di questo tipo (ad esempio dei piccoli rametti di fiori) ti consiglio di cucire bene solo la parte centrale. I “rametti” invece devono essere fermati con uno, massimo due punti un po’ lenti in modo che l’elastico si possa tirare senza danneggiare la decorazione e strappare i punti. Sconsiglio la colla per fermare i rametti, se vuoi utilizzarla, fallo solo per fermare la parte centrale.

fascia per capelli fai da te

Cerchietti per capelli fai da te

Se hai dei cerchietti che non usi più, è arrivato il momento di dargli nuova vita. Se non ne hai, quelli che vedi in foto costano pochi centesimi e vanno benissimo per essere decorati come preferisci.

Il cerchietto base è semplicissimo da fare, per quello rosso ho usato:

Taglia il nastro più lungo di qualche cm rispetto al cerchietto, i cm in più serviranno poi per rifinire le estremità.

Con un pennello (anche un dito va bene) ho applicato uno strato sottile di colla vinilica, poi ho appoggiato sopra il nastro facendo attenzione a non creare grinze. E’ necessario che lo strato sia molto sottile perchè la colla potrebbe passare attraverso la stoffa e creare macchie. Nel caso succedesse non ti preoccupare, quando sarà asciutto basterà strofinare con un panno leggermente umido per far sparire la macchia.

cerchietti per capelli fai da te tutorial

A questo punto ho fermato il nastro con delle mollette e aspettato che si asciugasse bene la colla, dopo di che, ho preso ago e filo per rifinire le estremità. Da figlia di una sarta vecchia maniera, preferisco cucire perchè mi sembra che il lavoro venga meglio e sia più sicuro. Con un po’ di colla forte si ottiene lo stesso risultato ma bisogna fare più attenzione perchè il rischio di pasticciare è piuttosto alto.

Il cerchietto sarebbe già a posto così, è semplice, elegante e molto carino, ma puoi utilizzarlo come base per mille creazioni diverse. Il nastro o la stoffa utilizzati per ricoprire il cerchietto, saranno ottimi come base per incollare o cucire applicazioni.

Su Pinterest ho trovato un cerchietto con un foulard annodato, un ottima idea per riutilizzare una vecchissima sciarpetta nera che non mettevo più da anni. Era anche diventata bruttina, forse era ora di buttarla, ma l’ho “salvata” così. Tutto l’occorrente (foto 1)

tutorial cerchietto anni 90

Anche qui ho ricoperto un vecchio cerchietto come ti ho spiegato sopra (foto 2), poi ho annodato la stoffa considerando che il nodo l’avrei applicato a 1/3 del cerchietto. Le cime del foulard le ho ricoperte con un pezzetto del nastro (foto 3), in questo modo ho potuto fare un lavoro più pulito. Ho incollato poi il nodo e le estremità (foto 4) e, una volta che la colla si è asciugata, con ago e filo ho aggiustato la stoffa in modo che sembrasse attorcigliata su se stessa. E’ un cerchietto che, se fatto con stoffa colorata, si presta molto bene all’estate, anche in spiaggia è molto carino. Se scegli una stoffa a tinta unita può essere addirittura elegante.

cerchietto fai da te con foulard

Elastico per capelli in stoffa anni ’90

Questo è senz’altro il mio preferito e ne farò ancora, li ho adorati negli anni ’90 e ancora mi piacciono parecchio.

Servono gli elastici che vedi in foto, sono piuttosto robusti e in un unico pezzo quindi non si rompono, evita quelli che hanno la giuntura ricoperta da un cerchietto di metallo o quelli a spirale in plastica. Puoi usare molti tipi di tessuto: cotone, seta, velluto leggero, garza… vanno bene tutti basta che siano sufficientemente leggeri e morbidi.

Cosa serve:

per prima cosa devi prendere la misura di massima estensione dell’elastico, nella foto 2 vedi come fare. Meglio tenersi abbondanti, aggiungi qualche cm per sicurezza.

A questo punto piega la stoffa a metà con la parte al dritto all’interno e cuci lungo il lato corto (foto 3).

tutorial elastici per capelli in stoffa

Passa la stoffa dentro l’elastico poi piega a metà e ferma con qualche spillo (foto 4), la cucitura di chiusura la faremo al dritto, fai attenzione.

Per la cucitura piega un po’ i bordi verso l’interno e cuci con dei piccoli punti (5 e 6).

elastici per capelli anni 90 fai da te

Arrivata alla fine, ruota la stoffa in modo che la cucitura sia intorno all’elastico et voilà! L’elastico per capelli in puro anni ’90 è pronto.

elastico per capelli in stoffa fai da te

Sono accessori che possono creare una vera acconciatura, nella foto sotto vedi due elastici originali anni ’90 in garza, perline e paillettes. Facilissimo da riprodurre.

elastici in stoffa fai da te

Questi sono i modelli base per le acconciature anni ’90, servono solo come spunto, sta a te ora sbizzarrire la tua fantasia per crearne di altri sicuramente molto più belli dei miei!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.