Decluttering make up, quando farlo e perchè

Decluttering make up, quando farlo e perchè

Last Updated on

Almeno una volta all’anno bisognerebbe fare il decluttering make up compresi pennelli e, soprattutto, spugnette.

Il decluttering del make up è utile per diversi motivi: prima di tutto perchè ci accorgiamo se ci sono dei prodotti scaduti, secondariamente perchè acquistiamo d’impulso tante cose che lì per lì ci piacciono tanto ma, una volta tornate a casa, ci rendiamo conto che non ci donano. Poi, penso sia capitato a tutte, ritrovare bellissimi prodotti che, chissà come mai, abbiamo lasciato in fondo al cassetto e ce ne siamo dimenticate.

I prodotti che sono ancora buoni li possiamo regalare oppure donare alle varie associazioni che si occupano di raccogliere make up. Per sapere dove portarli, basta fare una ricerca su internet. I prodotti scaduti spesso vengono raccolti nelle profumerie o negozi come Tigotà in cambio di uno sconto, mi è capitato proprio qualche settimana fa e ne ho approfittato per buttare un vecchio gloss che avevo in borsa.

Una volta messi da parte i prodotti da regalare e i prodotti scaduti, rimangono quelli che utilizziamo più spesso. Prima di riporli approfittiamone per disinfettare i prodotti e lavare pennelli e blender.

Decluttering make up perchè farlo

A parte i motivi precedentemente elencati, fare periodicamente una revisione approfondita dei prodotti di make up è utile per igienizzarli ed evitare brutte esperienze dovute ai batteri e germi. Uno un nuovo studio della School of Life and Health Sciences presso la Aston University di Birmingham, nel Regno Unito, ha evidenziato la presenza di batteri e germi come staphylococcus aureus, escherichia coli, citrobacter nei prodotti di make up utilizzati giornalmente e, in particolare, nelle spugnette tipo beauty blender. Puoi leggere l’articolo pubblicato su Medical News Today .

Come igienizzare il make up

Se pensi che spesso ci si ritocca il trucco nei bagni pubblici (ufficio o locali) e che ombretti e rossetti vengono applicati su occhi e labbra, viene un po’ di ansia ma sono sufficienti pochi accorgimenti per igienizzare il make up e stare tranquille.

Come pulire i pennelli

Di prodotti specifici per la pulizia dei pennelli da make up ne puoi trovare ovunque, ma lavarli spesso con un sapone igienizzante andrà bene. Per asciugarli a testa in giù ti mostro un metodo semplicissimo: servono una gruccia e degli elastici.

come asciugare i pennelli da make up

Come igienizzare il rossetto

Il rossetto è un prodotto ad alto rischio di batteri e germi. Spesso lo prestiamo, lo portiamo in borsa o trucchiamo altre persone e non sempre si utilizzano pennellini usa e getta.

MAI MAI MAI usare direttamente sulle labbra i rossetti tester delle profumerie!

Il rossetto si può disinfettare facilmente con l’alcol, sia quello per uso alimentare venduto al supermercato, che l’isopropilico venduto in farmacia.

Come igienizzare il rossetto:

  • versare l’alcool in una tazzina o un piccolo bicchiere
  • immergere il rossetto per qualche secondo
  • toglierlo e aspettare un paio di secondi che evapori l’alcool

In alternativa puoi spruzzare uno spray igienizzante su una velina e passarla sul rossetto.

Matite occhi e labbra

Le matite possono essere temperate e già così è abbastanza, nel caso volessi stare più tranquilla basta spruzzare sulla matita (tutta, non solo la mina) lo stesso alcol che hai utilizzato per il rossetto. Basta metterlo in una boccettina con una pompetta spray che si chiuda bene perchè se no evapora.

Ombretti, ciprie, blush in cialda

Per tutti i cosmetici in cialda, che siano ombretti o terre non importa, vale lo stesso metodo. Come detto prima per le matite, basta nebulizzare l’alcol sul prodotto un paio di volte e lasciarlo aperto il tempo necessario per far evaporare l’alcol.

decluttering make up

Come disinfettare le beauty blender

Eh già, loro sono un vero problema. Sono spugne, trattengono tutto e si usano umide, sono l’habitat ideale per germi e batteri. Quasi tutte ci trucchiamo in bagno, mica tutte hanno la vanity table! e non ti dico cosa accade quando si tira lo sciacquone. Si chiama “effetto starnuto”, ti lascio immaginare.

La cosa migliore è lavarla prima di utilizzarla magari usando un sapone antibatterico, oppure ci sono delle simpaticissime mini lavatrici per beauty blender una più carina dell’altra.

Se hai il microonde, una volta al mense almeno puoi fare una pulizia più profonda in modo da eliminare il più possibile batteri annidati in profondità.

  • Lava la spugnetta in modo da togliere i residui di make up
  • Metti in una ciotola adatta al microonde una quantità d’acqua che permetta alla spugnetta di immergersi completamente (in caso contrario, la parte non immersa rischia di danneggiarsi e sarà poi da buttare)
  • Metti la ciotola con la spugnetta immersa completamente nell’acqua nel microonde e avvia alla potenza massima per 30 secondi circa

Tieni d’occhio la spugnetta, se vedi che fa del fumo denso o si espande troppo toglila subito.

Non dimenticare il packaging

Ovviamente non possiamo igienizzare tutti i prodotti per poi lasciare le confezioni sporche. Quasi tutte le confezioni sono in plastica, non è difficile pulirli periodicamente con un igienizzante, bastano pochi minuti. Per fare ancora più veloce, utilizzo dei panni usa e getta che trovo al supermercato ma anche un igienizzante spray da spruzzare su un panno va benissimo.

Mentre fai il tuo decluttering make up in casa, controlla anche la pochette che hai in borsa, sicuramente avrai qualche prodotto che è lì da molto e sarà ormai scaduto. Mentre scegli i prodotti da portare con te, approfittane per lavare la pochette. Anche lei avrà accumulato di tutto di più e, considerando che viene appoggiata un po’ ovunque, è meglio darle una bella lavata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.