Occhiaie e borse sotto gli occhi. Come correggerle con il make up

occhiaie e borse sotto gli occhi

A quanto pare ancora per un bel po’ di tempo dobbiamo portare le mascherine, di conseguenza l’attenzione va tutta sugli occhi e, quindi, occhiaie e borse sono bene in evidenza.

Rimedi efficaci ce ne sono ma purtroppo hanno tutti a che fare con la chirurgia estetica: blefaroplastica soprattutto se le borse sono molto evidenti, filler all’acido ialuronico da fare periodicamente, utili per chi ha le occhiaie scure e incavate.

Uno sguardo fresco e riposato ci fa apparire più giovani, ma non tutti i casi necessitano di chirurgia estetica, prima di ricorrere a rimedi così drastici proviamo a correggere le occhiaie con il correttore giusto. Anche le borse possono essere corrette usando un mix di colorazioni diverse.

Seguendo i tutorial si può avere un’idea di come applicare un correttore ma attenzione, per la correzione di borse e occhiaie non c’è un applicazione standard che vale per tutte. Bisogna applicare il colore giusto nel posto giusto e anche nel modo giusto.

Occhiaie

Alcune donne fanno delle occhiaie il loro punto di forza, a partire da Anna Magnani con il suo sguardo magnetico e penetrante, ma anche VIP dei giorni nostri come Carolina Crescentini, Jessica Alba o Cara Delevingne.

anna magnani
Anna Magnani

Le occhiaie hanno origini diverse: aver dormito poco, un alimentazione non corretta e lo stress sono alcune delle cause, ma possono essere genetiche.

Se coprire le occhiaie è uno dei problemi che più ti affliggono, saprai che non tutti i correttori vanno bene: non tutto va bene a tutte.

Per avere un’idea più precisa sulla tonalità giusta per correggere il tuo problema, ti consiglio di dare un’occhiata alla ruota dei colori.

ruota-dei-colori

Come scegliere il correttore del colore giusto

Considerando che un colore si corregge con la tinta in opposizione, prendi una qualsiasi ruota dei colori per individuare qual è quello che più si avvicina alla tua occhiaia. A quel punto la tinta che trovi all’opposto è quella che dovrai usare. Non sempre però si trovano correttori perfetti, la tonalità giusta bisogna crearsela mixando più prodotti e facendo esperimenti. Grazie a molte aziende che tengono conto delle varie tonalità della pelle, la ricerca del correttore giusto è diventata più semplice. Ad esempio Fenty Beauty di Rihanna al momentoè il brand più inclusive di tutti: ben 50 tonalità di correttori e fondotinta.

Come nascondere le occhiaie con il make up

Una volta che hai trovato la tonalità giusta, considera la formula. I correttori che vanno per la maggiore sono di tre diverse formulazioni:

  • in stick
  • a base cremosa
  • a base acquosa

Correttore in stick

E’ una formulazione poco adatta alla zona perioculare perchè, malgrado la base sia cremosa, è un prodotto secco. Una volta applicato tenderà a tornare alla sua forma originale e quindi a seccare la zona, oltre ad infilarsi nelle pieghe e rughe creando un pessimo effetto.

Base acquosa

Malgrado sia molto leggero è la formulazione migliore. L’acqua dopo l’applicazione evaporerà e il pigmento aderirà alla pelle fissandosi per lungo tempo. Se hai il contorno occhi un po’ secco, usa una crema contorno occhi più idratante così da creare una buona base, il correttore sarà più performante.

Base cremosa

Ha una consistenza più idratante, è adatto infatti a chi ha un contorno occhi secco o alle pelli mature. Va fissato con una cipria finissima come ad esempio la Mineral Illuminating Powder di Laura Mercier, che è la preferita da molti make up artist, per evitare che “si sposti”.

occhiaie

Come applicare il correttore

L’applicazione migliore si effettua con le dita o con un pennello, la spugnetta potrai utilizzarla successivamente per togliere l’eventuale eccesso di prodotto e per sfumare. Sia durante l’applicazione (dita o pennello) che alla fine, quando userai la blender, picchietta senza tirare il prodotto. Picchiettandolo, il correttore si fisserà più facilmente, non userai troppo prodotto e non correrai il rischio di applicarlo dove non devi. Se non hai una spugnetta o devi cambiarla, ti consiglio queste beauty blender che sono perfette per sfumare correttore e fondotinta e non contengono lattice.

La zona che andrai a correggere sarà solo quella scura, attenzione a non andare oltre a questa zona.

Quando l’occhiaia sarà perfettamente coperta, fissa con un velo leggero di cipria. Evita il baking perchè tende a seccare la zona perioculare e ad evidenziare le pieghette e le rughe.

Come correggere le borse

Le borse ovviamente non spariscono neanche con il migliore correttore al mondo, si camuffano.

Per rendere meno evidenti le borse sotto gli occhi bisogna giocare con i volumi e, quindi, con un paio di prodotto di colori diversi:

  • un colore più chiaro da utilizzare nel solco creato dalla borsa
  • un colore più scuro da applicare nella parte più in evidenza

Per applicare il correttore c’è bisogno di più precisione, ti consiglio il pennello soprattutto quando dovrai utilizzare il colore più chiaro. Anche in questo caso non tirare il colore ma picchietta e, alla fine, sfuma sempre picchiettando con una spugnetta. Per camuffare le borse non c’è bisogno della ruota dei colori ma non scegliere a caso, fai attenzione ad utilizzare dei correttori che hanno lo stesso sottotono della tua pelle.

occhiaie carolina crescentini
Carolina Crescentini

Correggere borse e occhiaie

Ovviamente ci sono le fortunatissime che oltre ad avere le occhiaie hanno anche le borse. Le borse tra l’altro non sono solo sulla zona sotto l’occhio, possono essere anche sotto l’arcata sopraccigliare. Anche qui vale lo stesso discorso dei volumi, ma con l’aiuto del make up giusto si potranno ottenere ottimi risultati.

Quando si devono correggere sia l’uno che l’altro, bisogna prima partire con la correzione dell’occhiaia e, successivamente, dedicarsi alla correzione della borsa.

Con un po’ di pratica sarà sempre più veloce correggere le occhiaie e le borse e, anche se la mascherina porterà l’attenzione verso gli occhi, non dobbiamo più temere di sembrare stanche, affaticate o reduci da una notte insonne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *